gioco vela online Mille per una Vela

Il primo trofeo FIV di E-Sailing

Le regate virtuali sono uno dei sostituti più divertenti alle vere regate: sono il passatempo ideale per gli appassionati di vela che vogliono svagarsi senza uscire dalle mura domestiche.
C’era da aspettarselo: questo tipo di gioco è stato uno dei più gettonati durante il periodo di quarantena dettato dalla pandemia di Covid-19.

Una regata virtuale non è altro che la trasposizione su computer o smartphone di una regata reale, con avversari (veri), percorsi, attrezzature, giri di boa e salti di vento simulati.
Tutto per passare qualche ora in compagnia di appassionati velisti parlando di vela, tattica, strategia, scelta delle vele e sfruttando quello spirito competitivo che tanto caratterizza gli appassionati.

Virtual Regatta è l’applicazione più giocata dagli appassionati di vela, che si incontrano online per vincere il eSailing World Championship, ovvero il campionato del mondo di vela virtuale.

Diversi sono stati fino ad ora i club che hanno organizzato regate virtuali.
In Italia, oltre alla Società Vela Oscar Cosulich di Monfalcone, che ha organizzato la prima regata virtuale dell’Adriatico, anche la Federazione Italiana Vela ha organizzato una regata virtuale, “Mille per una Vela”, alla quale hanno cercato di iscriversi più di 1800 persone: si sono dati battaglia divisi in 90 batterie in 5 prove totali fino a fine aprile.

Il primo trofeo interzonale di E-Sailing FIV si è concluso domenica 26 aprile ed è stato vinto da Luca Coslovich.
Benchè abbiano partecipato velisti molto famosi come Ruggero Tita, Max Sirena, Francesco Bruni, il torneo è stato vinto da giocatori “da tastiera” che, anche se molto meno esperti di vere regate, si sono dimostrati molto competitivi nelle gare online.

Sarebbe bello provare a gareggiare online con qualche barca Mylius :)